In un’importante inversione di tendenza, il BTC è salito di circa il 18% in un solo giorno, mentre gli investitori di criptovalute si sono scrollati di dosso le recenti preoccupazioni sulla guerra Russia Ucraina. Il 1 marzo 2022, Bitcoin ha raggiunto il livello di prezzo di 44.500 dollari per la prima volta in 2 settimane.

BTC ha aggiunto più di 100 miliardi di dollari al suo market cap nelle ultime 24 ore. Il sentimento rialzista del mercato è stato visto anche in altre valute digitali. Ethereum, il secondo asset cripto più dominante, è salito sopra i 3.000 dollari martedì, che è il suo livello più alto dal 17 febbraio.

Nonostante il fatto che i recenti problemi legati alla guerra abbiano scatenato un massiccio crollo dei prezzi degli asset digitali, il recupero delle criptovalute è stato più veloce del previsto. Mentre il mercato azionario è ancora giù in tutto il mondo, il mercato delle cripto ha visto guadagni decenti anche in condizioni geopolitiche incerte.

“In termini percentuali, Bitcoin ha registrato la più grande candela giornaliera in più di un anno, guadagnando più del 18% day-over-day nel punto più alto del rally. Mentre sembra che la seconda parte del movimento sia stata almeno parzialmente alimentata da un piccolo short-squeeze, nel complesso, il rally è stato guidato da un enorme picco nella domanda”, ha detto Mikkel Morch, il direttore esecutivo del fondo crypto ARK36.

“Alla luce di ciò, il rally di ieri può avere un significato più profondo per l’uso del Bitcoin. Il più grande asset cripto sta ora guardando ad un potenziale disaccoppiamento dagli asset di rischio, e lo sta facendo in un momento di incertezza senza precedenti. Il contante era il re in tempi di crisi, ma ora l’aumento dei livelli di inflazione e i problemi macroeconomici più ampi rendono la detenzione di grandi quantità di contanti un rischio in sé e per sé”, ha aggiunto Morch.

BTC e ETH

Bitcoin ed Ethereum sono rimasti in tandem durante la recente ripresa del mercato delle criptovalute. BTC e ETH sono balzati rispettivamente del 19% e del 17% negli ultimi 7 giorni.

In un’importante inversione di tendenza, BTC è salito di circa il 18% in un solo giorno, mentre gli investitori di criptovalute si sono scrollati di dosso le recenti preoccupazioni sulla guerra Russia Ucraina. Il 1 marzo 2022, Bitcoin ha raggiunto il livello di prezzo di 44.500 dollari per la prima volta in 2 settimane.

BTC ha aggiunto più di 100 miliardi di dollari al suo market cap nelle ultime 24 ore. Il sentimento rialzista del mercato è stato visto anche in altre valute digitali. Ethereum, il secondo asset cripto più dominante, è salito sopra i 3.000 dollari martedì, che è il suo livello più alto dal 17 febbraio.

Nonostante il motivo per cui i recenti problemi legati alla guerra hanno scatenato un massiccio crollo dei prezzi degli asset digitali, il recupero delle cripto è stato prima del previsto. Mentre il mercato azionario è ancora giù in tutto il mondo, il mercato delle cripto ha visto guadagni decenti anche in condizioni geopolitiche incerte.

“In termini percentuali, Bitcoin ha registrato la più grande candela giornaliera in più di un anno, guadagnando più del 18% day-over-day nel punto più alto del rally. Mentre sembra che la seconda parte del movimento sia stata almeno parzialmente alimentata da un piccolo short-squeeze, nel complesso, il rally è stato guidato da un enorme picco nella domanda”, ha detto Mikkel Morch, il direttore esecutivo del fondo crypto ARK36.

“Alla luce di ciò, il rally di ieri può avere un significato più profondo per il caso d’uso del Bitcoin. Il più grande asset cripto sta ora guardando ad un potenziale disaccoppiamento dagli asset di rischio, e lo sta facendo in un momento di incertezza senza precedenti. Il contante era il re in tempi di crisi, ma ora l’aumento dei livelli di inflazione e i problemi macroeconomici più ampi rendono la detenzione di grandi quantità di contanti un rischio in sé e per sé”, ha aggiunto Morch.

BTC e ETH

Bitcoin ed Ethereum sono rimasti in tandem durante la recente ripresa del mercato crypto. BTC e ETH sono balzati rispettivamente del 19% e del 17% negli ultimi 7 giorni.

Share.

Leave A Reply

Exit mobile version